.
Annunci online

seehund
i miei pensieri


poesie mie


20 marzo 2007

felice

stasera sono contenta,
se solo potessi afferare questo attimo,
per tirarlo fuori nei momenti di tristezza
ma non conosco il motivo per la quale sono contenta,
e non conosco il motivo per la quale mi intristisco,
mi basta sapere che stasera sono contenta.




permalink | inviato da il 20/3/2007 alle 22:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


11 febbraio 2007

filastrocca del quadrifoglio

Quattro sono i petali di me… trifoglio raro

non pensate a me come uno scherzo amaro

sebbene sono “un po’ diverso”

io non mi sento perso

nel mondo siamo tutti  un po’ speciali

è questo che ci rende uguali

di amici io sono circondato

e per questo sono FORTUNATO!




permalink | inviato da il 11/2/2007 alle 22:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


2 dicembre 2006

crisi

le crisi non sono altro
che i momenti
di lucidità
in cui ti rendi conto
che la tua strada prima o poi
finisce in un burrone




permalink | inviato da il 2/12/2006 alle 11:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


21 settembre 2006

dachau

Die Sonne über Dachau
verwundet die Augen.
Die Augenzeugin
menschlicher Grausamkeit
erhellt uns die gewesen Zeit




permalink | inviato da il 21/9/2006 alle 11:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


20 settembre 2006

dacau

Il sole sopra Dacau
ferisce gli occhi.
Il testimone
della crudeltà umana
ci rischiara sul tempo che è stato




permalink | inviato da il 20/9/2006 alle 16:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


15 gennaio 2006

LA SVOLTA DELLA VITA

Il mio treno
non so dove andrà
non so quando arriverà
lo aspetterò finché
la voce non lo annunzierà.




permalink | inviato da il 15/1/2006 alle 14:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


29 dicembre 2005

il mio stato d'animo



Cocci di me
sparsi sul pavimento freddo
appartenuti ad una scorza
ormai rotta,
inerme,
senza vita.
Cocci che non hanno
più forma né scopo.




permalink | inviato da il 29/12/2005 alle 15:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
poesie mie
poesie altrui
storielle

VAI A VEDERE




consiglio di leggere
Il sale della terra


Porto nello zaino
Le confessioni di Sant'Agostino
Il bambino interiore che c'è in noi

Ho sul comodino
Te stesso al cento per cento
Poesie d'amore di Hesse

Ho regalato
Il perimetro del Sole di Caterina Termine

Vorrei regalare
comunità cattolica d'integrazione
un libricino sul posto dove sono andata


Ho nella mente
di leggere Coelho



CERCA