.
Annunci online

seehund
i miei pensieri


Diario


20 giugno 2008

in attesa di una identità

 C’era una volta un uomo che viveva presso uno stagno e una notte sentì un gran rumore, e sentendo questo rumore uscì di casa nel buio. Che cosa era successo? Lo stagno si era aperto rompendosi in un argine da cui uscivano acqua e pesci, e quest’uomo correndo nel buio e calpestando il terreno bagnato, (andava un po’ alla cieca nel buio della notte), passò parecchio tempo a riparare questa falla negli argini dello stagno andando appunto avanti e indietro. Poi, finalmente, fatto il suo lavoro se ne andò a dormire. L’indomani mattina, affacciandosi alla finestra, vide che i suoi passi sul terreno avevano disegnato la figura di una cicogna;




permalink | inviato da seehund il 20/6/2008 alle 9:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio        luglio
 
 




blog letto 72867 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
poesie mie
poesie altrui
storielle

VAI A VEDERE




consiglio di leggere
Il sale della terra


Porto nello zaino
Le confessioni di Sant'Agostino
Il bambino interiore che c'è in noi

Ho sul comodino
Te stesso al cento per cento
Poesie d'amore di Hesse

Ho regalato
Il perimetro del Sole di Caterina Termine

Vorrei regalare
comunità cattolica d'integrazione
un libricino sul posto dove sono andata


Ho nella mente
di leggere Coelho



CERCA